Passaggio generazionale e professioni digitali: parte 1

passaggio generazionale
Il tessuto imprenditoriale italiano è composto prevalentemente da piccole e medie imprese. L’Osservatorio Innovazione Digitale delle PMI ne individua oltre 200mila, che nel complesso producono circa il 41% del fatturato totale generato in Italia.

Un ruolo chiave quindi, che deve essere mantenuto e stimolato grazie alle scelte del management che sappiano garantire il rispetto e la salvaguardia dell’identità aziendale. Allo stesso tempo, il management deve essere capace di intercettare i bisogni e le potenzialità di crescita legate all’evoluzione dell’ambiente circostante, in cui l’azienda si inserisce e opera. 

Cruciale è il ruolo dell’imprenditore, spesso la figura fulcro di una famiglia e rappresentante delle realtà definite “a conduzione familiare” (family business), nate perlopiù nel periodo del grande balzo dell’economia del ventennio 1960 – 1980. 

Le opportunità di domani:
il passaggio generazionale

Piccole idee che si sono trasformate nel tempo in grandi realtà grazie alla determinazione, all’impegno e alla perseveranza del fondatore che si troverà prima o poi davanti alla necessità di lasciare il proprio posto alle nuove generazioni rappresentate dai figli o nipoti. 

Ci riferiamo al “passaggio generazionale”, un momento delicato in cui emergono tutte le sfaccettature positive e negative di diversi percorsi formativi e professionali, in cui le idee innovative dai risvolti sconosciuti, si scontrano con la certezza e l’affidabilità della tradizione e del “abbiamo sempre fatto così”. Un’occasione che può quindi rivelarsi un  momento positivo, di svolta e rinnovamento, ma anche una sconfitta per l’azienda che vivrà momenti di indecisione e stallo.

Un processo lungo e complesso che implica una trasformazione della struttura, delle scelte strategiche, operative e quindi anche dei ruoli professionali coinvolti. Qui si inserisce uno dei risvolti del passaggio generazionale: la nascita di nuove figure professionali, una sorta di rivoluzione del lavoro. 

Alcuni di questi profili erano totalmente inesistenti fino a pochi anni fa, altri si sono evoluti e diversificati nelle attività e nelle modalità di esecuzione. In generale parliamo di attività che in breve tempo hanno incrementato il loro valore all’interno dell’azienda, grazie soprattutto al ruolo strategico della digitalizzazione, che sta cambiando il modo di fare e pensare l’impresa. 

Conosci già le professioni legate alla tecnologia e le loro attività?
Ne parleremo nel prossimo articolo!
Sfoglia

Scopri il Digiblog

digimark mecspe 2024 bologna industria 5.0

Digimark al MECSPE 2024

digimark al mecspe di bologna Digimark torna come espositore ad una delle più importanti fiere nazionali ed internazionali dedicate all’industria manifatturiera, il MECSPE, a Bologna

Guarda il webinar
su industria 4.0